Terremoto in Albania: l’Università degli Studi dell’Aquila pronta ad inviare aiuti

L'università degli studi dell'Aquila pronta ad inviare una propria squadra di aiuti in Albania

MeteoWeb

Dal primo momento successivo al sisma, che ha duramente colpito l’Albania – come si legge in una nota dell’Ateneo -, l’Università degli Studi dell’Aquila ha espresso solidarietà al popolo albanese inviando una nota al Rettore dell’Università Cattolica Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana, offrendo aiuto logistico per gestire le prime fasi dell’emergenza tramite l’eventuale invio del personale della propria unità di crisi e dei tecnici del Geolab.

L’Università dell’Aquila, a seguito del sisma che colpì L’Abruzzo nel 2009, ha sviluppato sensibilità e capacità tecnica – logistica nell’affrontare fasi emergenziali e negli anni è intervenuta durante gli eventi sismici che nel 2012 colpirono l’Emilia Romagna e nel 2016-2017 il centro Italia.

L’unità di crisi di UnivAQ è attiva per far fronte ad eventuali richieste provenienti dall’ateneo albanese.