Allerta Meteo, la prima “Onda di Tempesta” arriva sull’Italia: sarà un weekend estremo, ALLARME per VENTO FORZA 12!!! Le mappe

Allerta Meteo, inizia un terribile weekend di maltempo pre-natalizio sull'Italia: temperature autunnali, ma fenomeni estremi con piogge torrenziali e venti impetuosi

/
MeteoWeb

Allerta Meteo – Continua a fare molto caldo in tutt’Italia in questo Dicembre eccezionalmente mite per il nostro Paese: anche oggi abbiamo temperature primaverili al Sud, con +21°C a Palermo, +20°C a Siracusa e Reggio Calabria, +19°C a Catania, +18°C a Bari, Lecce e Brindisi in aumento fino al pomeriggio, ma anche al Nord il clima è molto caldo rispetto alle medie del periodo, tanto che oggi per l’ennesimo giorno soprattutto al Nord/Est le temperature sono di gran lunga superiori alla norma. Al momento spiccano i +14°C di Bologna e Trieste.

Intanto ha iniziato a piovere al Nord/Ovest: nell’alto Piemonte e nella Liguria di Ponente abbiamo picchi di 70mm, ma il maltempo si intensificherà nel pomeriggio – come possiamo osservare nelle mappe che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo – con piogge torrenziali su tutto il Nord, in Liguria, Toscana e Sardegna. In serata i fenomeni si estenderanno anche a Lazio e Umbria.

Domani, Sabato 21 Dicembre, avremo i fenomeni più estremi: piogge torrenziali colpiranno tutta l’Italia tirrenica, con picchi di oltre 200mm soltanto in mattinata tra Lazio e Campania, nell’area più colpita dal maltempo. La Campania è estremamente esposta a pesanti eventi alluvionali: già ieri si sono verificati forti temporali con oltre 100mm di pioggia, e domani avremo anche un impetuoso vento di libeccio che determinerà forti mareggiate lungo tutte le coste, limitando il deflusso dei corsi d’acqua in mare. E’ alto il rischio di inondazioni, straripamenti e frane. Il maltempo si intensificherà anche al Nord/Est, nel Friuli Venezia Giulia e nella vicina Slovenia, oltre che lungo tutta l’area adriatica dei Balcani e soprattutto tra Albania e Montenegro. Nella serata di Sabato il maltempo scivolerà ancor più a Sud, nel basso Tirreno, fin in Calabria e Sicilia con nubifragi nel Cosentino.

Una nuova “onda” di Tempesta, la più intensa, colpirà l’Italia tra Domenica 22 e Lunedì 23: le temperature rimarranno elevate, quindi non nevicherà sugli Appennini neanche ad alta quota, ma avremo un vento impetuoso di ponente e maestrale che supererà i 150km/h su tutta l’Italia tirrenica, con furiose mareggiate lungo le coste esposte di Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Sarà una situazione molto critica e pesante per i litorali già devastati dalle mareggiate dei giorni scorsi. Continueremo ad avere piogge torrenziali lungo tutta l’Italia tirrenica, e in modo particolare su Campania e Calabria dove cadranno altri 200250mm di pioggia in poco più di 24 ore. In alcune località della Campania dove ieri sono già caduti 100mm di pioggia, nel weekend potranno caderne altri 400mm con pesantissime ripercussioni all’assetto idrogeologico del territorio.

Attenzione a non sotto valutare una situazione di maltempo che si prospetta pesantissima per gran parte del Paese, appena alla vigilia di Natale.

Allerta Meteo, sarà un weekend di maltempo estremo: piogge torrenziali sulle Tirreniche e al Nord/Est, tutti i dettagli

Per monitorare la situazione in tempo reale, segnaliamo le migliori pagine del nowcasting: