Emergenza incendi in Australia: il governo “era stato avvertito”

L'Australia è devastata da settimane da decine di grandi incendi, che continuano a divampare in particolare nel Nuovo Galles del Sud

MeteoWeb

Dopo le elezioni di maggio, il governo australiano venne avvertito che il Paese doveva prepararsi a incendi boschivi e ondate di caldo più frequenti e che i cittadini avrebbero corso dei rischi senza un’azione efficace sul cambiamento climatico: lo riporta il Guardian che cita il dipartimento degli Affari interni.
L’Australia è devastata da settimane da decine di grandi incendi, che continuano a divampare in particolare nel Nuovo Galles del Sud.
Un report consegnato al governo dal ministro degli Affari Interni, Peter Dutton, avvertiva di “catastrofi” aggravate dai cambiamenti climatici: “Gli effetti fisici dei cambiamenti climatici, della crescita della popolazione e dell’urbanizzazione significano che, senza un’azione efficace, un numero maggiore di mezzi di sussistenza per gli australiani sarà influenzato in futuro“, si spiega nel documento. “E’ necessaria un’azione coordinata a livello nazionale per ridurre questi rischi“.

Il primo ministro Scott Morrison ha escluso un cambiamento nella politica climatica in risposta all’emergenza incendi.