Maltempo Toscana, la Regione: “Opere sul fiume Albegna efficaci, esondazione scongiurata”

La Regione Toscana rassicura i cittadini e le imprese e, in particolar modo, l'azienda Conserve Italia che ha espresso preoccupazioni riguardo al rischio di esondazioni del fiume Albegna

MeteoWeb

Le piogge eccezionali dello scorso 17 novembre hanno provocato un picco di piena del fiume Albegna addirittura maggiore rispetto a quella che causò le esondazioni del 2012, ma le opere di regimazione idraulica realizzate negli ultimi anni hanno ottenuto il risultato desiderato e si sono dimostrate determinanti nel fronteggiare l’evento e scongiurare una possibile esondazione“. Così la Regione Toscana rassicura i cittadini e le imprese e, in particolar modo, l’azienda Conserve Italia che ha espresso preoccupazioni riguardo al rischio di esondazioni del fiume Albegna e alla sicurezza del proprio stabilimento di Albinia (Grosseto) proprio in seguito agli eventi di maltempo dello scorso mese. Nonostante gli interventi già realizzati si siano dimostrati sufficienti a fronteggiare un evento meteorologico analogo o superiore a quello del 2012, spiega una nota, per aumentare ulteriormente la sicurezza idraulica la Regione è in procinto di realizzare la cassa di espansione di Campo Regio, che metterà definitivamente in sicurezza l’Albegna ed i suoi affluenti. La gara d’appalto per assegnare l’opera è in fase conclusiva e nei prossimi mesi inizieranno i lavori. Nel frattempo continueranno nell’area anche i lavori a monte della Marsiliana.