Previsioni Meteo, ondata di gelo negli USA: fino a -30°C nel Midwest e forte “effetto lago” sui Grandi Laghi [MAPPE]

Previsioni Meteo, l’imminente gelo sugli USA sarà molto intenso, durerà a lungo e sarà pericoloso per persone e animali che staranno all’aperto a lungo

/
MeteoWeb

Una potente irruzione artica sta prendendo forma sugli Stati Uniti: farà precipitare le temperature ai livelli più bassi dallo scorso inverno e potrebbe gettare le basi per l’evento di “effetto lago” più grande finora in questa stagione nel Midwest. L’imminente gelo sarà molto intenso, durerà a lungo e sarà pericoloso per persone e animali che staranno all’aperto a lungo. Il freddo scenderà sugli USA passando per il Canada. “Aria artica molto fredda si spingerà verso sud nelle Pianure settentrionali e centrali e nei Grandi Laghi e nel Midwest tra oggi e domani”, martedì 10 dicembre, spiega Jack Boston, meteorologo di AccuWeather.

Boston si aspetta che alcune località dalle Dakota orientali al Minnesota e al Wisconsin settentrionale rimangano oltre i -18°C per un periodo di 24-48 ore tra stanotte e la notte di mercoledì. A complicare ancora di più le cose, la combinazione di aria fredda, vento e altri fattori farà percepire temperature di -23/-34°C sulle Pianure settentrionali e sull’Upper Midwest martedì 10 e mercoledì 11 dicembre, secondo AccuWeather. Le persone che trascorreranno del tempo all’aperto dovranno essere adeguatamente vestite per tali condizioni di gelo per evitare ipotermia e congelamento. Anche gli animali non potranno stare all’aperto a lungo e avranno bisogno di riparo e calore a sufficienza.

L’aria gelida inizierà a perdere un po’ di intensità quando si spingerà più verso sud ed est a metà settimana. “Entro mercoledì, si prevede che le massime effettive siano comprese tra -18°C e -12°C nel Minnesota settentrionale fino a +2/4°C nel sud della Ohio Valley. Persino le persone lungo la Costa del Golfo centrale sentiranno del freddo con le massime tra +13/15°C”, ha dichiarato Alex Sosnowski, meteorologo di AccuWeather.

Effetto lago

L’aria gelida che si riverserà sui Grandi Laghi più miti e non congelati innescherà l’effetto lago. “Prevediamo che sia l’evento di effetto lago più importante della stagione finora su tutta la regione dei Grandi Laghi”, ha affermato Laura Velasquez, meteorologa di AccuWeather. Le località che saranno colpite con pesanti nevicate e difficoltà nella circolazione dipenderanno dalla posizione della bande di neve e da quanto tempo persisteranno su una particolare area. Alcune aree potrebbero ricevere oltre 30cm di neve, ha spiegato Velasquez.

Le persone che hanno in programma di viaggiare intorno ai Grandi Laghi a metà settimana potranno fare i conti con condizioni pericolose a causa della visibilità ridotta e delle strade ricoperte di neve. L’effetto lago dovrebbe interrompersi nella seconda metà della settimana, quando i venti si calmeranno.