Previsioni Meteo, al Sud si scatena l’Inverno: ondata di GELO nel weekend, neve fin sulle coste e freddo POLARE

Previsioni Meteo, importanti conferme sull'ondata di gelo e neve in arrivo al Centro/Sud: temperature in picchiata e neve fin sulle coste dell'Adriatico. Le mappe e i dettagli

  • La situazione nella notte tra Domenica 29 e Lunedì 30 Dicembre
    La situazione nella notte tra Domenica 29 e Lunedì 30 Dicembre
  • Venerdì 27 Dicembre
    Venerdì 27 Dicembre
  • Sabato 28 Dicembre
    Sabato 28 Dicembre
  • Domenica 29 Dicembre
    Domenica 29 Dicembre
  • Lunedì 30 Dicembre
    Lunedì 30 Dicembre
  • Martedì 31 Dicembre
    Martedì 31 Dicembre
  • Mercoledì 1 Gennaio
    Mercoledì 1 Gennaio
  • Giovedì 2 Gennaio
    Giovedì 2 Gennaio
  • Venerdì 3 Gennaio
    Venerdì 3 Gennaio
  • Venerdì 27 Dicembre
    Venerdì 27 Dicembre
  • Sabato 28 Dicembre
    Sabato 28 Dicembre
  • Domenica 29 Dicembre
    Domenica 29 Dicembre
  • Lunedì 30 Dicembre
    Lunedì 30 Dicembre
  • Martedì 31 Dicembre
    Martedì 31 Dicembre
  • Mercoledì 1 Gennaio
    Mercoledì 1 Gennaio
  • Giovedì 2 Gennaio
    Giovedì 2 Gennaio
  • Venerdì 3 Gennaio
    Venerdì 3 Gennaio
/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Al Sud Italia sta per scatenarsi l’Inverno: l’ondata di freddo del weekend sarà una vera e propria irruzione polare che porterà la neve fino a quote bassissime. Domenica 29 Dicembre nevicherà persino sulle coste del medio e basso Adriatico, tra Abruzzo, Molise e Puglia. Le precipitazioni più abbondanti si verificheranno proprio sulle coste dell’Adriatico e del basso Tirreno a causa dei fenomeni “Adriatic Effect Snow” e “Tyrrhenian Sea Effect”, innescati dallo scorrimento di masse d’aria fredde con forti venti di tramontana e grecale sul mare caldo-umido. Tanto maltempo anche in Sicilia, specie settentrionale: qui la neve non arriverà sulle coste, ma cadrà abbondante su tutti i rilievi (specie Peloritani, Nebrodi, Madonie ed Etna) a partire dai 300400 metri di altitudine, con accumuli consistenti fin dalle basse colline.

In base agli ultimi aggiornamenti, nella giornata di Domenica si formerà un ciclone sul mar Jonio che alimenterà ulteriori precipitazioni nelle zone joniche, soprattutto in Calabria e Sicilia, con abbondanti nevicate nella Sila orientale e sull’Etna fino a quote molto basse (probabilmente anche a 200 metri in Calabria e 300 metri nel catanese).

L’area più colpita in assoluto dalla neve, però, sarà quella Sud/Orientale del Paese, in Puglia e in Basilicata, con accumuli abbondanti sul Gargano, sulle Murge e nel materano. Le temperature crolleranno su valori polari, mantenendosi pochi gradi sopra lo zero anche in pieno giorno. Sarà un importante evento invernale nell’ultimo weekend del 2019.

Il freddo proseguirà anche negli ultimi giorni dell’anno (Lunedì 30 e Martedì 31), per un costante respiro balcanico sul Sud Italia lungo il bordo orientale dell’Anticiclone che invece garantirà un lungo periodo mite e soleggiato non solo al Nord Italia, in Sardegna e nelle nostre Regioni tirreniche, ma anche su tutta l’Europa centro/occidentale.

Previsioni Meteo, FOCUS con tutti i dettagli sull’ondata di GELO e NEVE del weekend al Sud: la stima degli accumuli e le aree più colpite

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: