Tifone Kammuri: danni ed evacuazioni nelle Filippine, un morto e ingenti danni a Manila

Il tifone Kammuri è il 20° a colpire le Filippine dall'inizio del 2019: ha investito la parte centrale dell'arcipelago

MeteoWeb

Il tifone Kammuri si è abbattuto sulle Filippine nelle scorse ore, causando il blocco del traffico aereo, delle scuole e degli edifici governativi. Sono state evacuate circa 200mila persone in aree a rischio allagamenti e frane.

Il tifone Kammuri è il 20° a colpire il Paese dall’inizio del 2019: ha effettuato il “landfall” a sudest di Manila provocando ingenti danni ed una vittima. Dopo avere investito la parte centrale dell’arcipelago, ha iniziato a perdere potenza. Particolarmente colpita la città di Gubat (nella provincia di Sorsogon) dove si sono registrati venti a 235 km/h: ha distrutto numerose case, ha abbattuto pali della luce, ha danneggiato l’aeroporto di Legazpi nella provincia di Albay ed ha provocato allagamenti in numerosi villaggi.