Uganda flagellato dalle alluvioni: almeno 16 morti, ma il numero è destinato ad aumentare

In Uganda alluvioni improvvise, frane e smottamenti hanno distrutto migliaia di abitazioni e sommerso o cancellato molte strade

MeteoWeb

Settimane di pioggia continua hanno provocato estese alluvioni in Uganda, con un bilancio provvisorio della Croce Rossa di almeno 16 morti, ma che potrebbe essere molto piu’ pesante. In Uganda alluvioni improvvise, frane e smottamenti hanno distrutto migliaia di abitazioni e sommerso o cancellato molte strade, rendendo quasi impossibili i soccorsi in oltre una decina di regioni, scrive la Bbc. La Croce Rossa e’ la principale responsabile dei soccorsi. I volontari affermano di aver recuperato i cadaveri che galleggiavano sull’acqua o impigliati sugli alberi di cacao nella regione collinare di Bubdibugyo. Le piogge – ricorda Bbc – sono lo strascico della tempesta tropicale Pawan nell’Oceano Indiano – hanno flagellato vaste aree dell’Africa orientale, provocando complessivamente centinaia di morti e milioni di sfollati, almeno temporaneamente.