Aereo abbattuto in Iran: le scatole nere sono state inviate a Kiev

L'Iran sta inviando in Ucraina le scatole nere del Boeing 737-800 abbattuto accidentalmente lo scorso 8 gennaio: le analisi non si svolgeranno in Iran

MeteoWeb

L’Iran sta inviando in Ucraina le scatole nere del Boeing 737-800 abbattuto accidentalmente lo scorso 8 gennaio, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa di Teheran “Tasnim”. Le autorità iraniane sono anche pronte a concedere agli esperti di Francia, Canada e Stati Uniti di esaminare i dati dei registratori di volo, aggiunge Tasnim. “Sfruttando l’esperienza di Francia, Canada e Usa proveremo ad analizzare i registratori di volo a Kiev. Se questo sforzo non ha successo, le scatole nere verranno inviate in Francia”, ha detto Hassan Rezaifar, direttore responsabile delle indagini sugli incidenti dell’Organizzazione per l’aviazione civile iraniana, confermando che le analisi non si svolgeranno in Iran.

Tutte le 176 persone a bordo dell’aereo di Ukraine International Airlines – fra cui erano presenti, per l’appunto, cittadini iraniani, ucraini, canadesi, statunitensi e britannici – sono rimaste uccise a causa dell’abbattimento dell’aereo avvenuto poco dopo il decollo dall’aeroporto di Teheran.