Anziana morta in un incendio a Trento: forse un cortocircuito

Un'anziana di 89 anni è morta in casa a seguito di un incendio: sembra che a provocare il rogo sia stato un cortocircuito partito da un interruttore posizionato vicino al letto

MeteoWeb

La Procura di Trento attende gli atti relativi alla morte di Maria Teresa Galante, una donna di 89 anni deceduta nell‘incendio divampato all’interno della sua abitazione, in via della Villa a Villazzano. Sulla base dei riscontri, si valuterà o meno se aprire un fascicolo, anche se al momento sembra escluso il dolo. Prende quota infatti l’ipotesi che a provocare il rogo sia stato un cortocircuito partito da un interruttore posizionato vicino al letto della signora, che a quanto pare, resasi conto di quello che stava accadendo, sarebbe riuscita in un primo momento a uscire dalla stanza ma sarebbe stata poi bloccata dal fumo che nel frattempo si era propagato in casa. A dare l’allarme è stata la badante, che vive al piano superiore della palazzina. Sulla vicenda indagano gli ispettori dei vigili del fuoco del corpo permanente di Trento e la polizia scientifica.