Meteo, profondo ciclone vicino alla Groenlandia: è una giornata caldissima in Islanda, temperature fino a +13°C [MAPPE e DATI]

Meteo, un grande ciclone è posizionato sulla Groenlandia e sull’estremo Nord Atlantico: caldi venti sudoccidentali stanno determinando una giornata molto calda in Islanda

/
MeteoWeb

Meteo – Mentre il blocco di Rex che ha dominato gran parte dell’Europa negli ultimi giorni inizia ad indebolirsi, una nuova profonda depressione sull’area artica si sta estendendo verso l’estremo Nord Atlantico. Tra queste due caratteristiche a grande scala, si è verificata una forte avvezione calda sudoccidentale in Islanda. Un grande ciclone è posizionato sulla Groenlandia e sull’estremo Nord Atlantico, diventando più profondo poco a nord-ovest dell’Islanda. Caldi venti sudoccidentali stanno determinando una giornata molto calda sullo stato insulare.

La potente dorsale sul Nord Atlantico e sull’Europa occidentale inizia ad indebolirsi oggi, mercoledì 22 gennaio, mentre un’intensa ciclogenesi è associata alla nuova depressione sull’estremo Nord Atlantico. Dalle immagini satellitari (vedi gallery scorrevole in alto, a corredo dell’articolo) si vede l’ampia avvezione di una massa d’aria fredda sul Mare del Labrador e a sud della Groenlandia verso il limite del fronte principale, che si estende verso l’Islanda. Davanti a questo fronte, un forte flusso sudoccidentale porta una massa d’aria molto calda sull’area artica. Una forte avvezione calda davanti al fronte in avvicinamento è in corso da ieri sera, 21 gennaio, e continua anche oggi.

Le temperature più alte di oggi fino a questo momento arrivano dai fiordi nei settori settentrionali-nordoccidentali dell’Islanda. Skjaldþingsstaðir ha registrato +13°C, Siglufjörður +12,6°C e Siglufjarðarvegur Herkonugil +12°C! Nelle Highlands, Þórdalsheiði ha toccato i +11,4°C. È probabile che vengano raggiunte temperature ancora più alte oggi, con +15°C in alcune aree quando il processo dei venti di Foehn sarà massimizzato. In generale, si prospetta una giornata molto calda in Islanda, che produrrà una significativa fusione della neve in molte aree.

Previsti anche verti forti, fino a localmente estremamente forti, con il grande gradiente di pressione a sud del ciclone, che probabilmente spingerà le raffiche massime oltre i 150km/h in alcune aree. A nord del nucleo, si svilupperanno violente blizzard che interesseranno le parti sudorientali della Groenlandia. Sull’Islanda, invece, non è prevista neve, ma solo pioggia a causa delle temperature altissime per il Paese. Grandi onde fino a 10 metri si diffonderanno verso l’Islanda occidentale-sudoccidentale.