Clima, Federer risponde alle critiche di Greta: “Prendo sul serio i cambiamenti climatici”

Federer - riporta la BBC - ha affermato di avere "grande rispetto e ammirazione per il movimento giovanile per il clima"

MeteoWeb

Prendo molto sul serio gli impatti e i rischi dovuti ai cambiamenti climatici, in particolare ora che io e la mia famiglia siamo arrivati in Australia tra le devastazioni causate dagli incendi“: lo ha affermato Roger Federer rispondendo alle critiche dell’attivista svedese Greta Thunberg in riferimento alla partnership con Credit Suisse, accusandolo di favorire l’industria dei combustibili fossili.
Federer – riporta la BBC – ha affermato di avere “grande rispetto e ammirazione per il movimento giovanile per il clima” ed è “grato ai giovani attivisti per averci spinto tutti a esaminare i nostri comportamenti e ad agire su soluzioni innovative“. “Apprezzo che mi si ricordi la mia responsabilità di privato cittadino, di atleta e di imprenditore e mi impegno a utilizzare questa posizione privilegiata per dialogare su questioni così importanti con i miei sponsor“.