Coronavirus: caso sospetto in Calabria, allarme rientrato

In Calabria per un caso sospetto di coronavirus: allarme rientrato, era una semplice influenza

MeteoWeb

Allarme rientrato in Calabria per un caso sospetto di coronavirus.
Un giovane musicista di Vibo Valentia, di ritorno alcuni giorni fa dalla Cina dove si era recato per un concerto, ha avuto la febbre ed èstato ricoverato come soggetto a rischio nel reparto di Malattie Infettive all’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia. Dopo cinque giorni in isolamento, si è rilevato che si trattava di una semplice influenza.
Dopo le dimissioni il giovane ha pubblicato sui social il foglio di dimissioni dal reparto sul quale era specificato che il suo caso non ha nulla a che fare con il Coronavirus.