Emergenza incendi in Australia: a Melbourne “la peggiore aria del mondo”

Australia, emergenza fumo e incendi: a Melbourne, questa mattina, per la 2ª giornata consecutiva, la qualità dell'aria è stata definita "pericolosa"

A causa degli incendi che da mesi imperversano in Australia, a Melbourne ed in altre zone dello Stato di Victoria si respira la peggiore aria del mondo: in particolare, a Melbourne, questa mattina, per la 2ª giornata consecutiva, la qualità dell’aria è stata definita “pericolosa” e nel pomeriggio la città è scesa all’ultimo posto della classifica mondiale di qualità dell’aria, IQ Air Visual.
Un dato prevedibile nel momento in cui le temperature più fresche della sera consentono alle particelle di depositarsi al suolo“, ha spiegato il responsabile delle autorità sanitarie dello Stato di Victoria, Brett Sutton.

Il fumo ha fatto scattare diversi allarmi antincendio a Melbourne, dove alla popolazione è stato consigliato di restare in casa per evitare rischi per la salute.
A partire da domani venti di sudovest dovrebbero iniziare a dissipare il fumo.