Febbre di Lassa: casi in aumento in Nigeria, morte 29 persone

La febbre di Lassa è una malattia virale acuta trasmessa principalmente da animali: è endemica in alcune parti dell'Africa occidentale

MeteoWeb

Preoccupa in Nigeria un focolaio di febbre di Lassa, che ha già causato la morte di 29 persone: “Al 24 gennaio 2020, 195 casi confermati e 29 decessi sono stati segnalati in 11 Stati“, ha reso noto il Centro per il controllo delle malattie del Paese. Un centro nazionale di operazioni di emergenza è stato attivato per coordinare la risposta “al numero crescente di casi di febbre di Lassa“.

La febbre di Lassa è una malattia virale acuta trasmessa principalmente da animali: è endemica in alcune parti dell’Africa occidentale.

Secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, il numero di infezioni da febbre di Lassa in Africa occidentale è compreso ogni anno tra 100mila e 300mila, con circa 5mila decessi: lo scorso anno la malattia ha ucciso oltre 160 persone in Nigeria.