Gli incendi in Australia trasformano i ghiacciai della Nuova Zelanda: panorami surreali [FOTO e VIDEO]

Effetti degli incendi in Australia in Nuova Zelanda: il cielo è completamente arancione e il ghiaccio bianco ha assunto una surreale colorazione marrone

/
MeteoWeb

Il fumo degli incendi che stanno devastando gli stati di Victoria e Nuovo Galles del Sud, in Australia, ha trasformato i ghiacciai dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda con una sfumatura di marrone. Gli utenti hanno inondato i social media di foto e video dell’incredibile panorama (vedi foto nella gallery scorrevole in alto, a corredo dell’articolo). “Questa è la vista dalla cima del Tasman Glacier, Nuova Zelanda. Tutta l’Isola del Sud sta sperimentando le nuvole degli incendi”, ha scritto un utente in riferimento al video che trovate in fondo all’articolo. Il cielo è completamente arancione e quello che era ghiaccio bianco ha assunto una surreale colorazione marrone.

In una nota, il Bureau of Meteorology ha dichiarato che “un’estesa foschia da fumo” è stata osservata nel Nuovo Galles del Sud orientale e nello stato di Victoria “e si estende sia verso nord verso il Queensland e anche dalla Costa Centrale settentrionale del Nuovo Galles del Sud sul Mar di Tasmania”. Le immagini satellitari di ieri, 1 gennaio, mostrano grandi pennacchi di fumo spostarsi sul Mar di Tasmania. Il fumo ha trasformato i cieli dell’Isola del Nord e dell’Isola del Sud, in Nuova Zelanda, conferendo un colore arancione e marrone.

Questa non è la prima volta che la Nuova Zelanda risente degli effetti degli incendi in Australia. Già all’inizio di dicembre, molti ghiacciai neozelandesi erano diventati rossi a causa dei roghi sulla costa orientale australiana.

I ghiacciai in Nuova Zelanda diventano rossi: la causa potrebbe essere in Australia [FOTO]

Incendi Australia, inferno a Mallacoota a poche ore dalla Notte di San Silvestro: gente in fuga via mare, “è apocalittico” [FOTO e VIDEO]

L’Australia si trova nella morsa di una delle peggiori stagioni degli incendi mai registrata. Nel Nuovo Galles del Sud, nello stato di Victoria e nell’Australia Meridionale, è stata confermata la morte di 17 persone a causa degli incendi dal mese di ottobre. Centinaia di case sono state distrutte e il numero è destinato ad aggravarsi con il peggioramento delle condizioni previsto per il weekend. A decine di migliaia di persone è stato chiesto di evacuare dalla costa meridionale del Nuovo Galles del Sud proprio a causa del peggioramento atteso. Centinaia di incendi continuano a bruciare e le comunità colpite, da Nowra (nella costa meridionale del Nuovo Galles del Sud) a Mallacoota (nello stato di Victoria), stanno iniziando ad esaurire i beni di prima necessità, in quella che è considerata una crisi umanitaria in sviluppo.

Nuova Zelanda, vista surreale dal Tasman Glacier a causa degli incendi in Australia [VIDEO]