Incendi, caldo e vento forte in Australia: migliaia di vigili del fuoco si preparano al peggio

Nelle prossime ore la situazione incendi in Australia rischia di peggiorare: a causa di caldo e forti venti le autorità hanno lanciato nuove allerte

MeteoWeb

Dopo che negli ultimi giorni la pioggia e le temperature più fresche avevano portato un po’ di tregua, nelle prossime ore la situazione incendi in Australia rischia di aggravarsi: a causa di caldo e forti venti le autorità hanno lanciato nuove allerte, migliaia di vigili del fuoco si preparano al peggio perché le temperature dovrebbero salire di nuovo sopra i 40°C negli Stati del Nuovo Galles del Sud e di Victoria.
Oggi le condizioni sono difficili. I venti caldi e asciutti saranno ancora una volta la vera sfida, con una velocità tra i 35 e i 50 km/h e raffiche tra 70-90 km/h in alcune aree, e questo per gran parte della giornata“, ha affermato il commissario per il Servizio antincendio rurale del Nuovo Galles del Sud, Shane Fitzsimmons.

Il primo ministro Scott Morrison, riporta la BBC, ha avvertito che venerdì sarà “una giornata difficile negli Stati dell’Est“. Le autorità hanno esortato le persone in alcune parti del Victoria a lasciare le loro case o rischiano di rimanere intrappolate.
Gli incendi nel Paese hanno distrutto più di 10,3 milioni di ettari di terreno negli ultimi mesi. Almeno 27 persone sono morte da settembre.
Siamo molto lontani dalla fine di questa crisi e di questo disastro,” ha affermato Morrison aggiungendo che due navi rimangono al largo delle coste del Nuovo Galles del Sud (NSW) pronte ad evacuare le città se necessario. Più di cento incendi stanno ancora bruciando lungo il confine tra NSW e Victoria.