Incendi, situazione catastrofica in Australia: 24 morti, il cielo è nero e piove cenere

Incendi in Australia: nel sudest del Paese il cielo è ormai annerito dal fumo e piovono ceneri. Centinaia di proprietà sono state distrutte

MeteoWeb

L’Australia è ormai ostaggio di incendi senza precedenti: hanno devastato intere regioni provocando la morte di 24 persone e danni ingenti. Il bilancio delle vittime si è aggravato nelle ultime ore: un uomo è deceduto nel tentativo di salvare la casa di un amico.
La situazione è ulteriormente complicata da condizioni meteo che non fanno che alimentare i roghi, facendo temere una vera catastrofe.
Il Paese ha vissuto ieri uno dei giorni peggiori da quando sono iniziati gli incendi a settembre: nel sudest del Paese il cielo è ormai annerito dal fumo e piovono ceneri. Centinaia di proprietà sono state distrutte: “Siamo in un territorio sconosciuto – ha ammesso la Premier del New South Wales – Diversi villaggi rischiano di essere completamente annientati“.
E’ stato dichiarato lo stato di emergenza nel sudest del continente, e nella giornata di venerdì sono state evacuate oltre 100mila persone in tre Stati.

Una raccolta fondi per i Vigili del fuoco australiani promossa dall’attrice Celeste Barber ha raccolto più di 20 milioni di dollari australiani (11,5 milioni di euro) in 48 ore.
Molte celebrità hanno voluto dare il loro contributo, tra cui la cantante Pink e l’attrice premio Oscar Nicole Kidman, che ha donato 400mila euro.