Incidenti in montagna: cade in cordata, un ferito e due bloccati

Un alpinista e' rimasto ferito oggi dopi essere precipitato per una quarantina di metri sulla Grigna Settentrionale, una delle principali montagne del Lecchese

MeteoWeb

Un alpinista e’ rimasto ferito oggi dopi essere precipitato per una quarantina di metri sulla Grigna Settentrionale, una delle principali montagne del Lecchese, sul Pizzo della Pieve, parete Fasana sulla ‘Via dell’Inglese’ a Primaluna, in Valsassina. Gli altri due compagni di cordata sono rimasti invece bloccati a meta’ della via, a seguito della caduta del primo. E’ intervenuto l’elisoccorso dalla base di Como. La complessita’ delle operazioni di soccorso, in una zona molto impervia, ha reso necessaria la disponibilita’ di altri tecnici del Soccorso alpino: sette della Stazione si sono preparati nella piazzola della Comunita’ Montana a Barzio, pronti anche altri quattro del Centro Operativo del Bione di Lecco.

L’alpinista precipitato è stato recuperato dall’elisoccorso e trasportato in ospedale a Gravedona (Como), poi e’ sopraggiunto l’elicottero di Milano, per recuperare gli altri due alpinisti del gruppo, illesi ma spaventati. A inizio mese proprio in questa zona era morto cadendo, un altro alpinista. Il Soccorso alpino ha rinnovato l’appello alla prudenza, dopo che tra l’altro ieri sera altri due escursionisti avevano perso l’orientamento al buio ed erano stati portati in salvo, sempre dopo essere stati soccorsi sul Grignone.