Inquinamento, giro di vite di Pechino sulle emissioni: regolamento per macchine da lavoro e automobili

La città di Pechino dà un ulteriore giro di vite sulle emissioni, approvando un regolamento per le automobili e i macchinari da lavoro

La città di Pechino dà un ulteriore giro di vite sulle emissioni, approvando un regolamento per le automobili e i macchinari da lavoro (in inglese Non-Road Mobile Machinery o NRMM – trattori, ruspe, bulldozer, autogru, macchine agricole, ecc.). La decisione è stata adottata durante la sessione annuale dell’assemblea municipale del popolo, che si è conclusa oggi, ed entrerà in vigore il 1 maggio. Yu Jianhua, vicedirettore dell’Ufficio Municipale dell’Ecologia e dell’Ambiente di Pechino, ha detto che nella città è stato fortemente ridotto l’inquinamento da fumo di carbone e che le emissioni di veicoli e NRMM sono diventate la fonte primaria di PM 2,5.