Justin Bieber rivela: “Ho la malattia di Lyme”

La popstar Justin Bieber ha rivelato di avere la malattia di Lyme: "Molte persone dicevano che avevo un aspetto orribile, che mi facevo di metanfetamine"

MeteoWeb

Justin Bieber ha la malattia di Lyme: lo ha rivelato la stessa popstar su Instagram.
Molte persone dicevano che avevo un aspetto orribile, che mi facevo di metanfetamine ecc., ma non hanno capito che di recente mi è stata diagnosticata la malattia di Lyme, oltre che una seria mononucleosi cronica che ha colpito la mia pelle, le mie funzioni cerebrali, la mia energia e la mia salute in generale“, ha scritto il cantante 25enne, aggiungendo di avere “trascorso due anni difficili” a causa della malattia infettiva di origine batterica. “Queste cose saranno spiegate ulteriormente in una serie di documentari che metterò su YouTube a breve“. “Potrete apprendere tutto quello che sto combattendo e superando. Sono stati due anni difficili ma sto avendo il giusto trattamento che aiuterà a curare questa malattia finora incurabile“, ha scritto Bieber, promettendo che “tornerà e più in forma di prima“.

L’origine del nome della malattia è dovuto alla cittadina di Lyme, nel Connecticut, dove si verificò un’epidemia a partire dal 1975: la conseguenza più evidente fu un aumento dei casi di artrite, soprattutto infantile. L’artrite cominciava con eritemi cutanei sul torace, addome, dorso e natiche, che vedevano aumentare a dismisura il proprio volume, ma anche forti mal di testa e dolori articolari. A causare la malattia di Lyme è un batterio spiraliforme, la Borrelia burgdorferi, che infesta le zecche, le quali a loro volta possono trasmetterlo all’uomo e agli animali.