Maltempo: pericolo valanghe da debole a moderato in Friuli Venezia Giulia

In queste aree il pericolo valanghe è 'moderato' per la presenza di qualche accumulo di nuova neve staccabile anche con debole sovraccarico, sotto le creste e lungo i pendii più ripidi

Pericolo valanghe ‘moderato’ oggi sulle Prealpi Carniche occidentali e sulle Alpi Giulie, ‘debole’ sul resto dei monti del Friuli Venezia Giulia. Sabato – ricorda il bollettino valanghe – una debole perturbazione ha portato nevicate in modo disomogeneo sul territorio montano. Sulle Prealpi Carniche occidentali e sulle Alpi Giulie sono caduti circa 10-20 centimetri. In queste aree il pericolo valanghe è ‘moderato’ per la presenza di qualche accumulo di nuova neve staccabile anche con debole sovraccarico, sotto le creste e lungo i pendii piu’ ripidi, esposti a nord. Sulle Alpi Carniche, Prealpi Carniche orientali, Canin e sulle Prealpi Giulie il pericolo invece e’ ‘debole’ e i distacchi di piccoli lastroni possono avvenire solo con forte sovraccarico e alle esposizioni nord. Ovunque e’ minima l’attivita’ valanghiva spontanea e limitata a qualche valanga a debole coesione di piccole dimensioni dai pendii piu’ ripidi esposti al sole.