Mamma stroncata dalla meningite dopo due giorni dai primi sintomi, è panico in Lombardia: già quattro casi, ambulatori presi d’assalto per i vaccini

E' la prima volta in cui in Italia i casi sono così preoccupanti e ravvicinati: quattro nel raggio di pochi chilometri e nel giro di poche settimane, con ben due morti

Code all’alba fuori dagli ambulatori per effettuare la vaccinazione e centralini di Regione Lombardia e Ats in tilt. “Ha chiamato anche una famiglia dalla Svizzera che ha trascorso le vacanze sul Lago di Iseo e ora teme per la propria salute“, raccontano i sanitari. C’è grande preoccupazione sul lago di Iseo, sponda bresciana e bergamasca, dopo il decesso per Meningite di Marzia Colosio, la donna residente a Predore e stroncata a 48 anni, il 2 gennaio, due giorni dopo i primi sintomi. Si tratta del quarto caso di meningite, e del secondo decesso, nella stessa zona ed in particolare nel territorio di Villongo, comune della Bergamasca dove abitavano tre delle quattro persone colpite da Meningite e dove questa mattina già dalle 5.30 le persone erano in coda fuori dagli ambulatori, e lo stesso è accaduto a Sarnico.

Si tratta di un timore diffusosi dopo la morte di Marzia Colosio e, il 3 dicembre scorso, di Veronica Cadei, studentessa 19enne di Villongo. Gli altri due casi riguardano una ragazzina di 16 anni e un operaio di 36, entrambi di Villongo e in via di guarigione. E’ la prima volta in cui in Italia i casi sono così preoccupanti e ravvicinati: quattro nel raggio di pochi chilometri e nel giro di poche settimane.

Intanto la campagna vaccinale contro il meningococco C pianificata da Ats Bergamo e Regione Lombardia è partita questa mattina al Distretto Ats di Sarnico: così le somministrazioni dei vaccini sono state fatte per tutti i residenti (fino a 60 anni) dell’Ambito Basso Sebino (che comprende i paesi di Adrara San Martino, Adrara San Rocco, Credaro, Foresto Sparso, Gandosso, Parzanica, Predore, Sarnico, Tavernola, Viadanica, Vigolo e Villongo). Ci si potrà vaccinare al Distretto Ats di Sarnico anche domenica (9-16) e lunedì (9-16).

Da martedì 7 a venerdì 10 gennaio i residenti di Villongo potranno sottoporsi alla vaccinazione nell’ambulatorio straordinario aperto in municipio dalle 13,30 alle 16,30. L’Ats Franciacorta ha attivato l’ambulatorio vaccinale a Paratico, dove domenica 5 e lunedì 6 gennaio verranno vaccinati esclusivamente i residenti di Paratico. Martedì i sindaci dell’Ambito incontreranno Ats per pianificare l’apertura dei nuovi ambulatori vaccinali straordinari a Gandosso, Credaro, Predore. Fuori dall’Ambito del Basso Sebino, ogni cittadino può liberamente contattare il suo medico di base o l’Ats di riferimento per vaccinarsi.