Ambiente: “A pesca di plastica”, 24 tonnellate di rifiuti ripescate nell’Adriatico

24 tonnellate di rifiuti, di cui più della metà in plastica, sono state recuperate dal mare Adriatico per essere smaltite in maniera idonea nell'ambito dell'iniziativa "A pesca di plastica"

MeteoWeb

24 tonnellate di rifiuti, di cui più della metà in plastica, sono state recuperate dal mare Adriatico per essere smaltite in maniera idonea. È il bilancio provvisorio, ad oggi, dell’iniziativa ‘A pesca di plastica‘ che ha coinvolto i pescatori di San Benedetto del Tronto e che è stato elogiato oggi da papa Francesco in occasione dell’udienza ad una delegazione di pescatori. “L’operazione ‘A Pesca di Plastica’ che avete effettuato in forma volontaria, è un esempio di come la società civile locale può e deve contribuire ad affrontare questioni di portata globale, senza nulla togliere, anzi, stimolando la responsabilità delle istituzioni. E vedo che la cosa va avanti, perché dicevo al vostro vescovo che l’altra volta che è venuto il gruppo mi parlavano di 6 tonnellate, adesso di 24: si va avanti“, ha detto il Papa.