Polmonite: 9 milioni di bambini potrebbero morire in 10 anni

L'aumento delle cure contro la polmonite e dei servizi di prevenzione potrebbe salvare la vita di 3,2 milioni di bambini al di sotto dei cinque anni

MeteoWeb

Se il mondo non agirà contro la polmonite, 9 milioni di bambini potrebbero morire in un decennio: l’allarme è stato lanciato da organizzazioni sanitarie e per l’infanzia, cioè UNICEF, Save the Children, ISGlobal, Every Breath Counts, la Fondazione “la Caixa”, Bill & Melinda Gates Foundation, USAID, Unitaid e Gavi/the Vaccine Alliance.
L’allarme è basato su una nuova analisi, condotta in occasione del primo Forum globale sulla polmonite infantile a Barcellona, in agenda dal 29 al 31 gennaio. Secondo una ricerca della Johns Hopkins University, l’aumento delle cure contro la polmonite e dei servizi di prevenzione potrebbe salvare la vita di 3,2 milioni di bambini al di sotto dei cinque anni. Creerebbe anche un “effetto a catena” che preverrebbe 5,7 milioni di morti sotto i 5 anni in più per altre malattie infantili gravi, sottolineando la necessità di servizi sanitari integrati.
Gli interventi sanitari che puntano a migliorare la nutrizione, fornire antibiotici e aumentare la copertura vaccinale, aumentare i tassi di allattamento – misure fondamentali che riducono il rischio per i bambini di morire a causa di polmonite – preverrebbero inoltre milioni di morti di bambini per malattie come diarrea, sepsi e morbillo.
L’inquinamento dell’aria esterna contribuisce al 17,5% – o 1 su 5 – delle morti per polmonite fra i bambini sotto i 5 anni nel mondo, secondo uno studio dell’Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME-GBD). L’inquinamento domestico dovuto all’uso all’interno di combustibili solidi per cucinare contribuisce a ulteriori 195mila (29,4%) morti. Il 91% della popolazione del mondo sta respirando aria all’aperto che supera gli standard dell’OMS. La dimensione della sfida dell’inquinamento atmosferico potrebbe potenzialmente compromettere l’impatto dell’aumento degli interventi contro la polmonite. Altre cause della morte per polmonite includono malnutrizione, la mancanza di accesso a vaccini e antibiotici.