Polmonite virale in Cina: “rischio minimo” di trasmissione tra umani

"Minimo" il rischio di un contagio da uomo a uomo del coronavirus alla base della polmonite virale che si è diffusa nella città della Cina interna

Secondo le autorità sanitarie di Wuhan, sarebbe “minimo” il rischio di un contagio da uomo a uomo del coronavirus alla base della polmonite virale che si è diffusa nella città della Cina interna.
Le autorità hanno precisato che, in base ai risultati finora ottenuti, “non ci sono state prove chiare della trasmissione da uomo a uomo e che non è possibile escludere che ci possa essere una trasmissione limitata da uomo a uomo, anche se questo rischio è minimo“.
Il comunicato è stato emesso in seguito all’avvertimento lanciato a Ginevra dalla facente funzione di direttrice dell’unità per le emergenze dell’OMS, che aveva parlato di una “limitata” possibilità di trasmissione del virus tra esseri umani.