Previsioni Meteo a 15 giorni: qualche fastidio temporaneo in un contesto di alta pressione dominante [MAPPE]

Previsioni Meteo fino al 6 febbraio 2020: oltre alla penuria di piogge o qualcuna in rapido passaggio, temperature diurne dai 2 ai 4° superiori alla media. Un po' più freddo di notte. L'evoluzione

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Fatta eccezione per un passaggio più perturbato, benché anche questo abbastanza veloce, atteso nel prossimo fine settimana, le proiezioni fino a 15 giorni, non evidenziano particolari movimenti instabili verso il Mediterraneo centrale e l’Italia. A farla da padrona, infatti, sebbene con qualche temporaneo cedimento per incidenza di correnti un po’ più umide atlantiche, sarà l’alta pressione che prevarrà in linea generale, garantendo anche giornate relativamente miti per il periodo. Ma vediamo l’evoluzione un po’ più nel dettaglio per tutto il resto di gennaio e per la prima settimana di febbraio, a partire da lunedì 27, avendo premesso che il fine settimana potrà essere un po’ più instabile in via generale.

Previsioni Meteo 27/31 gennaio

La circolazione si porrà zonale a scala euro-atlantica, ciò vuole dire con una prevalenza di correnti occidentali mediamente non fredde. Per di più, sul bacino soprattutto centro-occidentale del Mediterraneo, il flusso Atlantico sarà caratterizzata da una componente anticiclonica, quindi con tempo più spesso stabile e anche abbastanza soleggiato. Pur tuttavia, si nota una lieve flessione dei geo-potenziali verso il Mediterraneo centro orientale e magari marginalmente anche sull’Italia in qualche fase, con rischio di brevi e deboli passaggi nuvolosi i quali potranno arrecare qualche fenomeno sparso, ma mediamente di  scarsa entità. Le temperature sono attese 2/3° sopra la media un po’ su tutto il Paese.

Previsioni Meteo 1/3 gennaio

Fase caratterizzata comunque dalla presenza dell’alta pressione la quale, tuttavia, dovrebbe esprimere una maggiore performance sui settori occidentali del bacino e, invece, agire un po’ più al limite sui settori centrali in corrispondenza del territorio italiano. Il tempo in via di massima sarebbe in prevalenza stabile e ampiamente soleggiato, ma, come visibile dalla barica di riferimento, una certa ondulazione del getto sui settori est europei potrebbe comportare qualche infiltrazione più fresca anche sulle nostre aree adriatiche e meridionali con qualche passaggio nuvoloso  o aumento della ventilazione. Al momento non sembrano esserci condizioni per possibili piogge, tuttavia potrebbe non essere esclusa qualcuna localmente. Sotto l’aspetto termico, non ci sarebbero molte differenze rispetto alla fase precedente, con clima un po’ più fresco sul medio-basso Adriatico e al Sud, meno, soprattutto di giorno, sulle aree settentrionali. Sempre piuttosto freddo di notte un po’ ovunque.

Previsioni Meteo 4/6 gennaio

Ancora alta pressione dominante anzi, questa è vista in ulteriore rinforzo, progressivamente. Magari nelle fasi iniziali potranno continuare a essere presenti dei lievi flussi un po’ più freschi sul bordo orientale dell’anticiclone con qualche fastidio in termini di maggiore ventilazione o brevi passaggi nuvolosi sulle aree orientali, ma non sono attese altre conseguenze. Da metà e verso fine periodo, i forecasts di tutti i modelli indicano una crescita dei geo-potenziali da Ovest verso Est e, quindi, anche una maggiore protezione anticiclonica su tutto il Paese con stabilità e bel tempo prevalenti. Temperature sempre un po’ superiori alla media nelle ore diurne, più freddo di notte e al mattino.