Sviluppato un robot superflessibile a forma di polpo: può cambiare forma, colore e muoversi in spazi ristrettissimi

Con il design bionico e la locomozione intelligente del robot flessibile, si prevedono benefici in vari campi, come la biomedicina e il monitoraggio ambientale

MeteoWeb

Alcuni scienziati cinesi hanno sviluppato un robot flessibile ispirato al polpo, di cui riprende la forma. Il robot è così flessibile da adattarsi a spostarsi in spazi di pochi millimetri e ha la capacità di mimetizzarsi e di adattarsi all’ambiente attraverso la locomozione multimodale. I ricercatori degli Shenzhen Institutes of Advanced Technology, parte dell’Accademia delle Scienze cinese, si sono ispirati ai polpi e hanno realizzato un robot che può regolare le sue dimensioni durante la locomozione.

Secondo Du Xuemin, responsabile della ricerca, il dispositivo possiede eccezionali capacità di attraversamento di ostacoli, tra cui la possibilità di strisciare all’interno di un tunnel largo due millimetri e di nuotare attraverso un canale largo 450 micrometri, cioè meno di mezzo millimetro. Il robot flessibile può muoversi attraverso un tubo stretto più piccolo della sua stessa dimensione restringendo il suo corpo al 35% della sua dimensione originale tramite raggi di luce a infrarossi. Il robot, inoltre, ha la capacità di mimetizzarsi nell’acqua. Secondo Du, il robot può anche interagire con le variazioni di temperatura mediante il suo aspetto che cambia colore. Il risultato della ricerca è stato pubblicato sulla rivista Advanced Functional Materials.

I robot bionici ispirati al modo in cui le creature interagiscono con l’ambiente sono ormai diventati una tendenza emergente. Con il design bionico e la locomozione intelligente del robot flessibile, si prevedono benefici in vari campi, come la biomedicina e il monitoraggio ambientale.