Passi avanti nella ricerca sulla tubercolosi: scienziati cinesi scoprono meccanismo patogeno

La scoperta è stata possibile identificando un meccanismo non riconosciuto in precedenza che il Mycobacterium tuberculosis utilizza per sopprimere l'immunità dell'ospite

MeteoWeb

Alcuni ricercatori cinesi hanno scoperto un importante meccanismo patogeno legato all’infezione da Mycobacterium tuberculosis, acquisendo una migliore comprensione di come il batterio causi la malattia. La scoperta è stata possibile identificando un meccanismo non riconosciuto in precedenza che il Mycobacterium tuberculosis utilizza per sopprimere l’immunità dell’ospite.

I ricercatori hanno riscontrato che una delle proteine secrete dai batteri della tubercolosi è molto “intelligente”. La patologia può utilizzare molecole di proteine umane per attaccare la sua stessa funzione immunitaria, producendo così virulenza e portando alla tubercolosi. Gli esperti di tubercolosi hanno dichiarato che la scoperta ha ampliato la visione dei ricercatori sul ruolo del sistema di modificazione delle proteine nella regolazione delle malattie infettive. “Speriamo di promuovere attivamente l’applicazione di questi risultati alla ricerca di base, alla diagnosi clinica e alla cura, così come alla ricerca e allo sviluppo di farmaci e vaccini contro la tubercolosi”, ha affermato Ge Baoxue della Scuola di Medicina dell’Università di Tongji, che ha guidato la ricerca insieme a Rao Zihe dell’Università di ShanghaiTech.

La scoperta, a cui è stato dedicato un articolo sul sito web della rivista scientifica Nature, è stata realizzata grazie agli sforzi congiunti di due gruppi di ricerca.