Virus cinese, Farnesina: domani il volo per rimpatriare gli italiani bloccati a Wuhan

L'Unità di Crisi della Farnesina sta organizzando un volo per rimpatriare i cittadini italiani bloccati a Wuhan, la città maggiormente colpita dal coronavirus

MeteoWeb

L’Unità di Crisi della Farnesina, in stretto coordinamento con il ministero della Difesa, il ministero della Sanità e l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”, sta organizzando un volo operato dal Comando Operativo di Vertice Interforze, per rimpatriare i cittadini italiani bloccati a Wuhan, la città cinese maggiormente coinvolta dal nuovo coronavirus.
Il velivolo, previsto in partenza dall’Italia domani una volta acquisite le necessarie autorizzazioni da parte cinese, raggiungerà direttamente l’aeroporto di Wuhan con a bordo personale medico specializzato, infermieri e adeguato equipaggiamento sanitario per garantire un trasporto sicuro.
All’arrivo in Italia i connazionali seguiranno un protocollo sanitario definito dal ministero della Salute.