Virus cinese: rientra l’allarme sul caso sospetto a Pistoia, nessun caso a Varese

Il coronavirus cinese continua a mietere vittime e a fare nuovi contagiati, ma l'Italia può tirare un sospiro sollievo per un recente caso sospetto

MeteoWeb

Il coronavirus continua a diffondersi dalla Cina e crescono i casi nel mondo. Per quanto riguarda l’Italia, si può tirare un sospiro di sollievo per una turista cinese 53enne, originaria della provincia dell’Hubei. Da ieri è ricoverata all’ospedale San Jacopo di Pistoia in isolamento nel reparto di malattie infettive per sospetto contagio dal virus cinese, ma è risultata negativa al coronavirus, come confermano le analisi effettuate dopo il ricovero.

Gallera: “Nessun caso a Varese”

In riferimento alle notizie apparse su un giornale online locale, dopo accurate verifiche effettuate, emerge che non esiste alcun caso di Coronavirus in provincia di Varese“. Lo riferisce l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera.