Coronavirus, aumentano i casi di contagio in Italia: il bollettino dello Spallanzani e le nuove misure di quarantena obbligatori

"Abbiamo certificato questi tre nuovi casi di Coronavirus nel lodigiano. Il ministro Speranza ha adottato una nuova ordinanza"

MeteoWeb

E’ stato diffuso il bollettino medico odierno dell’ospedale Spallanzani di Roma: il giovane ricercatore italiano, caso confermato di COVID-19, è ormai “risultato persistentemente negativo ai test per la ricerca del nuovo Coronavirus. Il giovane studente italiano, preso in carico dall’Istituto circa una settimana fa, negativo ai test per la ricerca del nuovo Coronavirus, continua l’osservazione. Mantiene uno stato di serenità e di buon umore ed è in contatto costante con la famiglia“.
La coppia di cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, casi confermati di COVID – 19, continua a essere ricoverata nel nostro Istituto“. Le condizioni cliniche della coppia sono migliorate, “in maniera significativa quelle del maschio“.
Il giovane studente italiano, preso in carico dal nostro Istituto circa una settimana fa, negativo ai test per la ricerca del nuovo Coronavirus, continua l’osservazione. Mantiene uno stato di serenità e di buon umore ed è in contatto costante con la famiglia“.
Allo Spallanzani di Roma, ad oggi, sono stati valutati 68 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo Coronavirus: di questi, 63, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Cinque pazienti sono tutt’ora ricoverati: tre sono i casi confermati di COVID – 19 (la coppia cinese e il giovane proveniente dal sito della Cecchignola); due pazienti rimangono ricoverati per altri motivi.

A seguito della riunione mattutina del comitato tecnico scientifico che ha approfondito le segnalazioni di nuovi casi di coronavirus Covid-19, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha provveduto ad emanare una nuova ordinanza. Essa prevede misure di isolamento quarantenario obbligatorio per i contatti stretti con un caso risultato positivo. Dispone la sorveglianza attiva con permanenza domiciliare fiduciaria per chi è stato nelle aree a rischio negli ultimi 14 giorni con obbligo di segnalazione da parte del soggetto interessato alle autorità sanitarie locali“: questo è invece quanto ha reso noto il Ministero della Salute, in considerazione dei nuovi casi di contagio segnalati in Lombardia.

Da subito abbiamo adottato una linea di massima precauzione, questo ci consente di scacciare via qualsiasi allarmismo sociale e qualsiasi panico. Dovete fidarvi delle indicazioni ufficiali del ministero della Salute,” ha dichiarato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles per il Consiglio europeo. “Siamo già a livello di massima precauzione”.
Abbiamo certificato questi tre nuovi casi di Coronavirus nel lodigiano. Il ministro Speranza ha adottato una nuova ordinanza, che dispone la quarantena obbligatoria per tutti coloro che sono venuti a contatto con questi pazienti certificati positivi e la sorveglianza attiva, cioè il contatto costante con i medici con possibilità di domiciliazione fiduciaria, per tutti coloro che negli ultimi 14 giorni sono stati in aree a rischio“.

Coronavirus, aumentano i casi in Italia: salgono a 3 i contagiati confermati in Lombardia