Coronavirus: cambiano i parametri e crolla il numero di casi, morti 2 passeggeri della Diamond Princess

Sono morte 2 persone contagiate dal Coronavirus a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera bloccata a Yokohama

MeteoWeb

La National Health Commission cinese ha reso noto che ieri sono stati registrati 114 nuovi decessi da Coronavirus e 394 contagi aggiuntivi, facendo salire il totale, rispettivamente a 2.118 e 74.576. I nuovi casi sono un drastico calo dai 1.749 di martedì.
L’Hubei ha rilevato 349 altri contagi dopo la rimozione di 279 casi risultati negativi ai test dell’acido nucleico.
La Cina ha nuovamente modificato i parametri di prevenzione e controllo, consentendo all’Hubei di rimuovere i “clinicamente diagnosticati“.

Per quanto riguarda la situazione all’estero, sono morte 2 persone contagiate dal Coronavirus a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera bloccata a Yokohama: lo ha reso noto la tv pubblica nipponica NHK.
Si tratta di una coppia di circa 80 anni: gli anziani coniugi sono le prime vittime – confermate dalle autorità – che si trovavano a bordo della nave. Sono morte in ospedale, dove erano state ricoverate: i decessi sono avvenuti il giorno dopo che i passeggeri hanno iniziato ad essere sbarcati a terra, dopo essere rimasti in quarantena a bordo per due settimane.
La Diamond Princess, ancorata dal 5 febbraio, trasportava inizialmente 3.700 passeggeri provenienti da 50 nazioni, inclusi 35 italiani. Le persone contagiate a bordo hanno superato quota 600.
I casi accertati di morte in Giappone dovuti al Coronavirus salgono quindi a 3 (il primo è stato registrato giovedì scorso).