Coronavirus: “errore procedurale” sulla Diamond Princess, 23 passeggeri sono sbarcati senza avere fatto il test

Ben 23 passeggeri sono scesi dalla nave da crociera Diamond Princess senza essere stati sottoposti al test per il Coronavirus a causa di errori procedurali

MeteoWeb

Il Ministro della Sanità giapponese ha reso noto che 23 passeggeri sono scesi dalla nave da crociera Diamond Princess senza essere stati sottoposti al test per il nuovo Coronavirus a causa di errori procedurali.
Il ministro ha spiegato che i 23 sono stati sottoposti al test prima dell’inizio della quarantena il 5 febbraio, ma sono stati autorizzati a lasciare la nave mercoledì e giovedì senza essere nuovamente testati: 3 di loro da allora sono risultati negativi e la maggior parte degli altri ha accettato di essere sottoposti a test. Sulla Diamond Princess, messa in quarantena a Yokohama, vicino a Tokyo, sono stati riscontrati 634 contagi.

Il Ministro giapponese ha spiegato che i funzionari hanno rintracciato tutti e 23 i passeggeri e hanno chiesto loro di mettersi in quarantena volontaria a casa per 14 giorni.