Coronavirus: guarito il britannico che ha contagiato 11 persone

Guarito il paziente inglese che ha contagiato con il nuovo coronavirus almeno 11 persone: rimane ricoverato "per precauzione"

MeteoWeb

E’ completamente guarito il paziente inglese che ha contagiato con il nuovo coronavirus almeno 11 persone. Ma rimane ricoverato “per precauzione” all’ospedale St. Thomas di Londra, dove è stato trasferito giovedì scorso. Si chiama Steve Walsh, ha 53 anni e oggi ha firmato una dichiarazione in cui spiega che, al suo ritorno da Singapore e poi dalle Alpi in Francia, con un volo da Ginevra, si è presentato in un primo ospedale, dove è rimasto in isolamento, pur non avendo i sintomi, e poi è stato dimesso.
Mi è stato chiesto di rimanere a casa in isolamento volontario – dice – Quando la diagnosi è stata confermata sono tornato in ospedale, in un reparto di isolamento, dove rimango per precauzione“. L’analista specializzato in energia era stato a Singapore fra il 20 e il 22 gennaio, dove avrebbe contratto il virus. “Io sono completamente guarito, ma i miei pensieri vanno a chi si è ammalato. Appena ho scoperto di essere entrato in contatto con un caso conclamato di coronavirus ho contattato il mio medico di base, il National Health Service, e il Dipartimento di sanità pubblica inglese“, ha scritto, precisando che anche i suoi familiari rimangono ricoverati per precauzione.