Coronavirus in Italia: “167 casi al momento in Lombardia, il 10% nella situazione più critica”

Coronavirus: "La cosa importante è individuare il cosiddetto paziente zero, capire da dove arriva e soprattutto fermare questa catena di contagio"

MeteoWeb

Al momento ci sono 167 casi positivi, di questi circa 10% sono nella situazione più critica e 50% al proprio domicilio perché asintomatici“: sono i numeri forniti dall’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera all’Aria che tira su La7.

Abbiamo i dati su tutte le rianimazioni possibili a in Italia e, qualora dovesse servire, si attrezzeranno nel nostro Paese ulteriori strutture per il ricovero della popolazione“, h dichiarato a Sky TG24 il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli parlando della capacità del Sistema Sanitario di gestire i casi di Coronavirus. Riferendosi alla forte crescita del numero di contagiati, Borrelli ha aggiunto: “Credo che il periodo di incubazione e contagio abbia fatto si’ che siano esplosi tutti quanti i casi in un determinato momento. La cosa importante è individuare il cosiddetto paziente zero, capire da dove arriva e soprattutto fermare questa catena di contagio. Non parlerei di situazione critica: c’e’ una situazione di diffusione della malattia, che pero’ e’ assolutamente sotto controllo per quello che riguarda le cure. Con queste misure ci auguriamo di limitare il contagio. Le misure di chiusura e interdizione di alcuni Comuni, alla circolazione della popolazione, presenze in luoghi affollati, mirano proprio a questo“.