Le coste del Mar Caspio si tingono di rosso sangue: stupore e paura, ecco cosa sta succedendo [VIDEO]

Zone di color rosso sangue sono apparse sulla neve bianca che ha coperto le coste del Mar Caspio in Kazakistan, creando uno effetto affascinante ma allo stesso tempo inquietante

MeteoWeb

L’acqua e la neve lungo la costa del Mar Caspio hanno assunto una inquietante colorazione rosso scuro, simili ad enormi macchie di sangue. Le immagini del video che trovate in fondo all’articolo sono state riprese sulla costa della città di Aktau, nel Kazakistan sudoccidentale. Le zone di rosso scarlatto sono visibili sulla neve bianca, creando un effetto mozzafiato ma allo stesso tempo spaventoso.

Nonostante il suo aspetto, gli esperti ambientali locali sostengono che l’acqua non sia inquinata. Secondo i media locali, il motivo di questo cambio di colore è dovuto ad uno speciale tipo di alga, noto come diatomee. Nonostante l’aspetto inquietante, le alghe non provocano nessun pericolo per i pesci e gli esseri umani che entrano in contatto con esse. Se l’acqua fosse inquinata, avrebbe un ulteriore strato luccicante, secondo gli esperti.

Sebbene il fenomeno sia affascinante, molti utenti del web sono rimasti turbati e spaventati dallo strano aspetto del Mar Caspio. Un utente ha scritto: “Scommetto che la natura ci sta dicendo qualcosa. Mi sembra una specie di segno”. Un altro ha scritto: “Anche se possono dire tutto quello che vogliono, la quantità di alghe dimostra che c’è qualcosa che non va nel Mare. Sono troppe”.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=qctNutzgozM&feature=emb_title