Disinnescata bomba da 500 libbre: 2mila evacuati a Trento

Completato il disinnesco della bomba rinvenuta in una zona boschiva sopra l'abitato di Romagnano, sobborgo poco distante da Trento

MeteoWeb

Gli artificieri dell’Esercito italiano, 2° reggimento genio guastatori, hanno completato il disinnesco della bomba da 500 libbre, risalente alla II Guerra Mondiale, rinvenuta in una zona boschiva sopra l’abitato di Romagnano, sobborgo poco distante da Trento.
Complessivamente sono stati evacuate, tra le 7 e le 8 di mattina, circa 2mila persone, tra l’abitato di Romagnano e la vicina Garniga Terme. L’intervento ha richiesto uno schieramento straordinario di militari, coadiuvati da forze dell’ordine, Protezione civile e Croce rossa italiana. Alle 10:15 la spoletta è stata fatta saltare sul posto.