“Oggi le scope stanno in piedi per l’inclinazione terrestre”, e ci provano in tanti! Il Broomstick Challenge e la NASA

Il Broomstick Challenge e la NASA: facciamo chiarezza sulla mania delle scope in piedi sui social

MeteoWeb

Avete visto anche voi la vostra bacheca facebook zeppa di scope che stanno in piedi? In tanti ci stanno provando, e qualcuno ci riesce pure: la sfida è partita su twitter due settimane fa ed è diventata virale in poche ore. Si chiama Broomstick Challenge ed è il nuovo tormentone del web: bisogna far stare in piedi una scopa e dimostrare di esserci riusciti con una foto pubblicata sul proprio profilo social.

Peccato che il Broomstick Challenge è stato accompagnato dalla bufala secondo cui la NASA avrebbe comunicato che “oggi” (il 10 Febbraio, giorno in cui è nato il gioco su twitter) è l’unico giorno “in cui la scopa rimarrà in piedi senza alcun aiuto, a causa dell’inclinazione dell’asse terrestre. Non succederà più per i prossimi 3500 anni”.

La risposta della NASA, sempre molto attenta alle dinamiche social, non s’è fatta attendere: sul profilo ufficiale di Twitter, seguito da oltre 35 milioni di utenti, l’astronauta Alvin Drew e la scienziata Sarah Noble hanno dimostrato che la fisica di base e la forza di gravità funzionano tutti i giorni di ogni anno, facendo stare in piedi una scopa l’11 febbraio.