Previsioni Meteo, il punto della situazione per la settimana entrante: restano dubbi per San Valentino

Previsioni Meteo: conferme per un inizio settimana piuttosto ventilato e locali piogge sulle regioni tirreniche, localmente anche importanti. Ridimensionato il guasto per San Valentino

MeteoWeb

Previsioni Meteo – L’alta pressione, più ostinata negli ultimi 2-3 giorni, subirà degli attacchi, nel corso di questa nuova settimana. Non saranno grosse offensive, specie sotto l’aspetto delle piogge, tuttavia determineranno un tempo decisamente più movimentato con vento forte, soprattutto nella prima fase, e anche qualche pioggia sparsa, localmente di buona consistenza. Una novità però c’è, rispetto agli aggiornamenti dei giorni scorsi, ossia una reazione più decisa dell’alta pressione nei confronti di quello che sembrava l’attacco più ostinato da parte del flusso subpolare, ‘l’affondo previsto per San Valentino. 

Probabilmente, l’alta pressione, aiutata anche da un flusso zonale decisamente pimpante, potrebbe mostrarsi più in rinforza rispetto all’offensiva nordatlantica in maniera tale da deviare il nucleo instabile più verso Est con effetti marginali sulle regioni centro meridionali italiane.Ma andiamo per ordine. Già oggi è aumentata la ventilazione dai quadranti meridionali, specie sulle aree tirreniche e appenniniche, segno  di un calo di pressione e dell’avvicinamento di deboli impulsi nordatlantici. Nubi, difatti, sono diffusamente presenti sulle regioni centro settentrionali, anche con qualche prima debole pioggia su alto Tirreno in mare, su Alta Toscana, localmente sull’Emilia e verso le coste toscane centro-settentrionali.

Le infiltrazioni di aria umida nordatlantica si faranno via via più decise nel corso della notte e anche dei prossimi 2-3 giorni. Beninteso, niente di importante a vasta scala, tuttavia aumenterà la copertura del cielo sui settori Alpini, sulle aree tirreniche un po’ tutte, su quelle relative appenniniche e sul Friuli Venezia Giulia, con qualche pioggia sparsa qua e là, però anche pioggia di un certo significato tra alta Toscana e il Levante Ligure e sulle estreme Alpi occidentali. Locali piogge anche sul resto delle Alpi, ma quota neve intorno ai 1500 m in questa fase.

Confermiamo anche  la progressiva intensificazione dei venti occidentali, in particolare sulle regioni Alpine, sui versanti tirrenici e appenninici, localmente anche  venti forti e tempestosi, specie nel corso di domani, lunedì 10 febbraio, con raffiche temporanee fino a 120-130 km orari in Appennino, ma anche fino a 150/160 km orari sui settori Alpini occidentali, specie su Alpi Graie. 

Nubi, ventilazione sostenuta e qualche pioggia sparsa qua e là potranno persistere fino a mercoledì 12,  sottolineiamo, però, che tra Alta Toscana e Levante Ligure e sui settori occidentali della Valle d’Aosta, le piogge potranno essere più insistenti e più abbondanti, con accumuli fino a 50-60 mm nelle prossime 48/60 ore. Giovedì 13, una giornata interlocutoria, con cieli più aperti e tempo più asciutto in linea generale ma, dalla sera, inizierà a peggiorare sulle Alpi per l’arrivo di un veloce impulso subpolare, con calo termico e locali nevicate, specie sulle Alpi più settentrionali e di confine, fino a 400-600 metri.

L’ impulso instabile aggirerà la barriera alpina, nel corso di venerdì 14,  ricorrenza di San Valentino, portandosi velocemente sulle regioni centro-meridionali, con addensamenti locali e qualche pioggia sparsa su questi settori, ma decisamente più attenuata rispetto a quanto visto negli aggiornamenti precedenti. Il nucleo, infatti, data la ripresa zonale piuttosto decisa, verrebbe spinto più a Est, andando a interessare principalmente le regioni balcaniche e dell’ex Jugoslavia, solo marginalmente quelle nostre centro meridionali. Dunque, attacco instabile di San Valentino che viene ridimensionato nella portata. A seguire, subitanea ripresa dell’alta pressione con fine settimana 15-16 febbraio all’insegna del sole prevalente, magari solo un po’ di più fresco, sabato 15, per venti settentrionali, specie sul medio-basso Adriatico e al Sud.

Allerta Meteo, un’onda della grande tempesta europea arriva anche sull’Italia: attenzione a foehn e garbino, +25°C in Sicilia

Maltempo, Europa paralizzata da una tempesta di proporzioni storiche: situazione drammatica nel Regno Unito [FOTO e VIDEO LIVE]

Allerta Meteo, nuovo avviso della protezione civile: venti forti con raffiche di burrasca al Centro/Nord [MAPPE e BOLLETTINI]

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: