Allarme salmonella in alimenti congelati venduti in Italia: 3 campioni su 5 sono contaminati [INFO]

Si tratta di prodotti provenienti dalla Polonia, ma commercializzati in Italia, a base di pollo disossato meccanicamente e congelato

MeteoWeb

Il Sistema rapido di allerta comunitario (RASFF), in queste ore, ha diffuso l’allarme sulla presenza di salmonella in prodotti alimentari a base di pollo disossato. Si ricorda che il RASFF è un portale della Commissione Europea che diffonde le allerte sugli alimenti, spesso ancora in fase di valutazione. Si tratta di una sorta di preallarme che arriva prima delle allerte nazionali, pubblicate poi in Italia sul sito del Ministero della Salute. Il principale scopo del RASFF è dunque quello di mantenere un elevato standard di sicurezza per i consumatori, preservandone la salute attraverso avvisi tempestivi e internazionali.

L’allarme in questione, che classifica il rischio come grave, è stato lanciato dal RASFF in data 11/02/2020, ma non ci sono ancora avvisi da parte del Ministro della Salute. Si attende dunque di conoscere marchio e lotti dei prodotti in questione. L’unico elemento utile per i consumatori che emerge dal portale europeo è che si tratta di prodotti provenienti dalla Polonia, ma commercializzati in Italia, a base di pollo disossato meccanicamente e congelato. Il consiglio, dunque, è di prestare molta attenzione alle etichette al momento dell’acquisto.

Vi invitiamo pertanto a controllore le nostre pagine per essere aggiornati su tutti gli ulteriori avvisi relativi all’alimento in questione.