Trovato svenuto sull’Appenino Bolognese: morto un escursionista

I soccorritori hanno trovato l'uomo privo di conoscenza e con una grave difficoltà respiratoria: l'allarme era stato lanciato da altri due escursionisti

MeteoWeb

Un escursionista era stato soccorso nel pomeriggio al Corno alle Scale, sull’Appennino Bolognese. Era stato trovato privo di conoscenza e ferito in un tratto del sentiero Cai 337, che dal Cavone porta alla Valle del Silenzio, nella zona del Corno alle Scale ed era stato portato all’ospedale Maggiore di Bologna in gravissime condizioni. L’uomo non ce l’ha fatta ed è morto in ospedale: si chiamava Tiziano Possenti, aveva 59 anni e abitava a Marzabotto (Bologna).

Possenti era stato avvistato nel pomeriggio in mezzo a un boschetto che costeggia il fiume da altri due escursionisti, che hanno dato l’allarme. La centrale operativa del 118 di Bologna ha inviato sul posto l’ambulanza di Lizzano in Belvedere e la squadra medicalizzata del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Corno alle Scale. Arrivati sul posto, i soccorritori hanno chiesto l’intervento dell’eliambulanza poiché il paziente era privo di conoscenza e con una grave difficoltà respiratoria. Gli stessi operatori del Soccorso Alpino hanno provveduto a immobilizzare il ferito e a posizionarlo nella barella sulla quale è stato caricato e portato fino al punto di atterraggio dell’elicottero.