Un enorme asteroide grande come l’Everest sfiorerà la Terra tra poche settimane, la NASA: “in caso di impatto avrebbe effetti devastanti su scala globale”

Secondo gli scienziati l'asteroide passerà a circa 6 milioni di chilometri dalla terra, viaggiando ad una velocità di 8,7 chilometri al secondo

E’ grande come l’Everest e sta puntando verso la Terra. Ci sfiorerà con precisione il 29 aprile prossimo, ma fortunatamente non entrerà in collisione con il nostro Pianeta, anche perché se lo facesse sarebbe “grande abbastanza da provocare effetti globali“. Ad annunciarlo è stata la NASA. L’asteroide “52768”, grande da un minimo di 1,7 a un massimo di 4 chilometri, è stato avvistato per la prima volta nel 1998. Secondo gli scienziati passerà a circa 6 milioni di chilometri dalla terra, viaggiando ad una velocità di 8,7 chilometri al secondo. L’asteroide è stato definito “potenzialmente pericoloso” perché passerà vicino all’orbita terrestre, ma a quanto pare non dovrebbe provocare impatti con “effetti devastanti“. Secondo gli astronomi la possibilità che un asteroide possa colpire la terra nell’arco di un secolo è una su 50 mila.

L’asteroide 52768 in rotta verso la Terra, l’esperto: “Un meteorite così può causare la fine dell’umanità”