Coronavirus, Bill Gates: negli USA serve uno “shutdown” fino a Maggio

Coronavirus negli USA: "Senza un serio shutdown i casi potrebbero continuare a crescere del 33% al giorno", ha spiegato Gates

MeteoWeb

Secondo il fondatore della Microsoft Bill Gates, gli Stai Uniti dovranno probabilmente restare in “shutdown” fino a fine Maggio per evitare un aumento esponenziale dei contagi di coronavirus.
Già 5 anni fa il filantropo aveva avvertito l’umanità sui rischi di una pandemia che avrebbe fatto più morti di una guerra.

Negli Stati Uniti “non abbiamo raggiunto il picco, forse sarà toccato a fine aprile ma sarà troppo presto per riaprire“, ha dichiarato Gates alla CNN, nel giorno in cui l’America ha superato la Cina e il resto del mondo per numero di contagi. “Per tornare alla vita normale ci vorranno circa dieci settimane o poco meno“. Secondo Gates, gli USA “devono fare quello che è stato fatto in alcune parti della Cina“, ha aggiunto, definendo irrealistica la possibilità di far ripartire il Paese ad Aprile, come annunciato dal presidente Donald Trump. “Senza un serio shutdown i casi potrebbero continuare a crescere del 33% al giorno“, ha spiegato Gates.