Coronavirus, gli esperti smontano la bufala del supervirus nato in laboratorio in Cina: “Origine naturale”

Quella secondo cui il coronavirus sarebbe stato creato nei laboratori cinesi qualche anno fa è soltanto una delle tante bufale che circolano in rete

MeteoWeb

Gli esperti scendono in campo per smentire una delle tante fake news che circolano sul coronavirus, quella relativa al supervirus che sarebbe stato creato nei laboratori cinesi qualche anno fa. Il virus non è proprio nato in laboratorio,  ha detto il professor Silvio Garattini, dell’Istituto di ricerche farmacologiche ‘Mario Negri’in collegamento con Dritto e rovescio su Rete4, riferendosi al servizio che era stato mandato in onda da Tgr Leonardo nel 2015, tratto da una pubblicazione di Nature, che poi ieri improvvisamente e’ esploso, innescando preoccupazioni e allarme, nei commenti sui social.

E’ una fake news del 2015 che racconta di uno studio fatto in laboratorio, di un virus chimera, degli studi appena pubblicati evidenziato un’origine assolutamente naturale”. Così il virologo Fabrizio Pregnasco, dell’università degli Studi di Milano, replica – ospite della trasmissione di ‘Dritto e rovescio’ – a chi gli chiede se il coronavirus sia nato in laboratorio.