Coronavirus: si valuta la chiusura degli aeroporti di Linate, Bergamo Orio al Serio, Verona, Firenze, Ciampino, Reggio Calabria e Brindisi

Coronavirus: si starebbe valutando la chiusura degli aeroporti di Linate, Bergamo Orio al Serio, Verona, Firenze, Ciampino, Reggio Calabria e Brindisi

MeteoWeb

Il Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli starebbe valutando la chiusura degli aeroporti di Linate, Bergamo Orio al Serio, Verona, Firenze, Ciampino, Reggio Calabria e Brindisi.
La richiesta sul tavolo del ministro arriva dall’ENAC su sollecitazione dei gestori degli scali, che hanno registrato un drastico calo dei passeggeri e soprattutto del traffico merci per l’emergenza Coronavirus.
L’Enac ha quindi proposto al ministro “uno scenario infrastrutturale aeroportuale minimo” in grado comunque di “garantire la mobilità del trasporto aereo all’interno del territorio nazionale“. In questa “configurazione minima“, che può essere resa effettiva entro domani sera, sarebbero garantiti i collegamenti con le isole.
Rimarrebbero aperti gli aeroporti di Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Palermo, Pantelleria, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia Tessera.