Coronavirus: Cina sempre più ottimista, a Wuhan il contagio “sostanzialmente bloccato”

Dei 42.600 membri del personale medico e sanitario che si sono recati in Hubei, nessuno è risultato positivo al test sul Coronavirus

La Cina è sempre più ottimista in riferimento all’epidemia di Coronavirus e considera “sostanzialmente bloccata” la diffusione del contagio a Wuhan, la città epicentro: lo ha dichiarato il direttore della Commissione Nazionale per la Sanità cinese.

Sono oltre 63mila i pazienti guariti nella provincia dello Hubei, dove si trova Wuhan, con un tasso di recupero dalla malattia del 93%, ha precisato oggi l’alto funzionario del governo cinese. Dei 42.600 membri del personale medico e sanitario che si sono recati nello Hubei per combattere la malattia nessuno è risultato positivo al test sul Coronavirus.