Coronavirus, l’esperto: l’India si prepari a “tsunami” di contagi, almeno 5 milioni solo i casi gravi

Coronavirus: l'India potrebbe presto andare incontro a uno "tsunami" di casi. Molti esperti della sanità pubblica temono che il Paese abbia effettuato pochissimi test

MeteoWeb

L’India potrebbe presto andare incontro a uno “tsunami” di casi di Coronavirus: lo sostiene il direttore del Center for Disease Dynamics, Economics and Policy indiano, Ramanan Laxminarayan.
L’esperto ha spiegato alla BBC che se si applicano all’India gli stessi modelli matematici relativi a USA e Regno Unito, il Paese potrebbe andare incontro a circa 300 milioni di casi, di cui 4 o 5 milioni potrebbero rivelarsi gravi.

L’India ha già attuato una serie di misure ad ampio raggio per rallentare la diffusione del Coronavirus.

I dati ufficiali riportano al momento 149 casi di contagio, ma molti esperti della sanità pubblica temono che il Paese abbia effettuato pochissimi test.