Coronavirus, l’epidemia dilaga in Europa: oltre 200mila casi, più della metà in Italia e Spagna

L'Europa al momento è il continente più colpito dal Coronavirus, seguito dall'Asia (98.748 casi di cui 3.570 morti), focolaio iniziale del contagio

MeteoWeb

Sono ormai oltre 200mila i casi di Coronavirus identificati in Europa: è quanto emerge da un bilancio dell’AFP basato su fonti ufficiali.
I casi diagnosticati ufficialmente in Europa, secondo i calcoli di AFP, sono almeno 200.009, di cui oltre la metà registrati in Italia e Spagna (rispettivamente, 63.927 e 39.673).
Le vittime sono 10.732.
L’Europa al momento e’ il continente piu’ colpito dal Coronavirus, seguito dall’Asia (98.748 casi di cui 3.570 morti), focolaio iniziale del contagio.

In riferimento ai Paesi europei, sono ormai saliti a 30.150 i casi accertati di contagio da Coronavirus in Germania, secondo la John Hopkins University. Il Coronavirus Resource Center attesta inoltre 130 decessi nel paese.

Il ministero della Sanità spagnolo ha reso noto che il numero dei casi ha raggiunto quota 39.673. A livello nazionale 2.636 pazienti sono in terapia intensiva, altre 3.794 sono guarite. La regione di Madrid e’ la piu’ colpita con 1.535 morti e 12.352 contagiati.

I casi positivi sarebbero invece 4486 in Austria, con 25 decessi e con 872 casi registrati nelle ultime 24 ore, pari ad un aumento del 24,15 per cento, contro il 15,28% e del 19,33% dei due giorni scorsi. Le autorità sanitarie austriache hanno reso noto che al momento sono stati sottoposte ad esami 28.391 persone.

Il numero di casi di contagio da Coronavirus in Belgio è salito a 4.249 con un aumento di 526 nuovi positivi nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto il Centro nazionale di risposta in una nota aggiungendo che i morti sono 122, 34 in più di ieri.