Coronavirus, il governatore Fugatti: “I non trentini tornino a casa loro, noi non li curiamo”

"Noi daremo risposte solo a chi rispetta le regole. A livello nazionale le norme sono diverse, ma il messaggio che vogliamo dare è che il Trentino sarà responsabile con chi è responsabile"

MeteoWeb

“Se la situazione sanitaria si aggraverà, noi daremo risposte solo a chi rispetta le regole. A livello nazionale le norme sono diverse, ma il messaggio che vogliamo dare è che il Trentino sarà responsabile con chi è responsabile; il Trentino non potrà esserlo con chi è irresponsabile e si trova sul nostro territorio in modo non legale. Abbiamo ancora persone non trentine che soggiornano in zone turistiche e molti nelle seconde case. Chi è arrivato in Trentino dopo il secondo dpcm è qui in forma irregolare. Alle persone nelle seconde case e quindi in villeggiatura chiediamo loro di rientrare a casa loro perché sono qui in forma di irregolarità”. Così il presidente leghista della Provincia Autonoma di Trento, Maurizio Fugatti ha invitato tutti i non trentini a lasciare il territorio in conferenza stampa ieri. Lo stesso invito è stato lanciato anche dal governatore dell’Alto Adige, Arno Kompatscher.

Fugatti ha detto che “a livello nazionale le regole sono diverse” e che “questo forse è un messaggio non bello” ma “questo è un messaggio chiaro che il Trentino vuole dare”. Secondo quanto riportato dal quotidiano online “Il Dolomiti”, il presidente dell’Ordine dei Medici trentini, Marco Ioppi, ha risposto: “Il codice, in armonia con i principi etici di umanità e solidarietà e civili di sussidiarietà, impegna il medico nella tutela della salute individuale e collettiva vigilando sulla dignità, sul decoro, sull’indipendenza e sulla qualità della professione. I doveri del medico sono la tutela della vita, della salute psico-fisica, il trattamento del dolore e il sollievo della sofferenza, nel rispetto della libertà e della dignità della persona, senza discriminazione alcuna, quali che siano le condizioni istituzionali o sociali nelle quali opera”.